Autotrasporto, il MEF indica i nuovi valori delle deduzioni forfettarie - Legacoop Produzione Servizi
73635
post-template-default,single,single-post,postid-73635,single-format-standard,qode-news-1.0.2,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive
 

Autotrasporto, il MEF indica i nuovi valori delle deduzioni forfettarie

Roma, 14 gennaio 2019 – Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha pubblicato il comunicato stampa relativo ai nuovi valori delle deduzioni forfettarie per le spese non documentabili.

L’art. 23 del D.L. 23 ottobre 2018 n. 119, convertito, con modificazioni, dalla Legge n. 136 del 17 dicembre 2018, ha incrementato la dotazione finanziaria relativamente alle misure agevolative a favore degli autotrasportatori per il 2018.

Nel comunicato si specifica che ad ogni trasporto che l’imprenditore effettua oltre il territorio comunale nel quale ha sede l’impresa, tale soggetto può beneficiare di una deduzione forfetaria di spese non documentate che passa dai 38,00 euro, precedentemente previsti, a 51,00 euro per il periodo d’imposta 2017.

Per i trasporti effettuati personalmente dall’imprenditore all’interno del Comune dove ha sede l’impresa, la deduzione forfettaria prevista è pari al 35% dell’importo spettante per i trasporti effettuati oltre il territorio comunale, quindi pari a 17,85 euro.