Bilancio semestrale CPL CONCORDIA, in crescita l’utile e l’occupazione - Legacoop Produzione Servizi
72659
post-template-default,single,single-post,postid-72659,single-format-standard,qode-news-1.0.2,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive
 

Bilancio semestrale CPL CONCORDIA, in crescita l’utile e l’occupazione

Concordia sulla Secchia (MO), 8 ottobre 2018 – I vertici di CPL CONCORDIA hanno convocato nei giorni scorsi un incontro con i Soci per analizzare l’andamento del bilancio semestrale della cooperativa al 30 giugno 2018.

L’utile segna un dato positivo per circa 1,8 milioni di Euro, al netto di operazioni straordinarie, mentre la Posizione Finanziaria Netta scende sotto i 100 milioni (-34 milioni rispetto al 30/06/2017).

Il risultato della semestrale premia i significativi sforzi che l’intera struttura sta compiendo nel miglioramento dei margini operativi, agendo sulla riduzione dei costi e sull’incremento della produttività”, sottolinea il Direttore Generale di CPL Pierluigi Capelli. I numeri, anche proiettati a fine esercizio, confermano le aspettative di sovraperformare le previsioni del Piano Industriale”.

Rispetto ai valori al 30 giugno 2017 i dati di bilancio del periodo 1/01/2018-30/06/2018 registrano un aumento di 12 milioni di euro del Valore della Produzione, attestato a 117,6 milioni, nonché dei ricavi, saliti a 114 milioni (+16 rispetto al 30/06/2017), evidenziando il miglioramento sia dell’EBITDA salito a 11 milioni dagli 8,5 di dodici mesi prima, sia dell’EBIT a 3,6 Milioni rispetto ai 2,9 milioni del 30/06/2017.

Il trend positivo dei dati economico-finanziari ci rende fiduciosi sul cammino intrapreso”, sottolinea il Presidente di CPL Paolo Barbieri. “Per consolidare la ripresa puntiamo sulle nostre attività core, senza trascurare business emergenti quali il GNL – Gas Naturale Liquefatto – e le attività che riguardano il ciclo integrato delle acque”. “Siamo fortemente impegnati nello sviluppo tecnologico e informatico dei processi aziendali: per questo cerchiamo in particolare giovani, ingegneri e tecnici, che accolgano la sfida del futuro energetico nella logica di Industria 4.0”.

Il portfolio lavori pluriennale registra un incremento ad oltre 700 milioni di euro: fra i contratti di recente acquisizione spicca la manutenzione degli impianti energetici del complesso Roma Convention Center “La Nuvola” – meglio noto come “la nuvola di Fuksas” – che si trova nel quartiere EUR di Roma ed è di proprietà del Ministero dell’Economia e delle Finanze e del Comune di Roma.

Le nuove commesse, in particolare per attività legate alle reti gas e acqua, prevedono l’assunzione di 220 nuovi addetti entro dicembre 2018.