Cosp Tecno Service e Dinamica Centro Servizi insieme per affrontare le sfide del mercato - Legacoop Produzione Servizi
72841
post-template-default,single,single-post,postid-72841,single-format-standard,qode-news-1.0.2,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive
 

Cosp Tecno Service e Dinamica Centro Servizi insieme per affrontare le sfide del mercato

Terni, 22 ottobre 2018 – Cosp Tecno Service Soc. Cooperativa e Dinamica Centro Servizi Soc. Cooperativa, due tra le più importanti realtà del Centro Italia hanno deciso di affrontare insieme le sfide del mercato.

Il percorso di fusione per incorporazione della Dinamica Centro Servizi in Cosp Tecno Service, avviato nel 2017, troverà compimento ed efficacia a partire dal 1° novembre 2018 dando vita ad un soggetto che svilupperà 45 Milioni di Euro e conterà su una forza lavoro di circa 1.300 operatori con un patrimonio netto superiore ai 10 Milioni di Euro, tra capitale sociale e riserve indivisibili.

La nuova Cosp Tecno Service sarà presente in 8 regioni (Umbria, Lazio, Toscana, Liguria, Emilia Romagna, Marche, Abruzzo, Molise) ed erogherà servizi di Pulizie Civili industriali Sanitarie ed Alberghiere, Facchinaggio e Logistica Industriale e Sanitaria, Servizi Cimiteriali, Servizi di Igiene Urbana, Servizi di trasporto rifiuti.

La sede Legale rimarrà a Terni e si avranno sedi operative a Foligno ed Orvieto; dal punto di vista operativo ci saranno più di 200 commesse con importanti committenze in portafoglio, tra le quali: Banca Intesa S.P.A., Gruppo Banca Desio, Banca Popolare di Bari, Banca Tercas, L’Abbondanza S.r.l., Coop Centro Italia, Consip Appalto Scuole, Azienda Ospedaliera S.ta maria di Terni, Azienda Sanitaria Locale n.2, Autorità Umbra per Rifiuti ed Idrico-Auri, Amministrazione Comunale di Viterbo, Amministrazione Comunale di Montefiascone.

«Con questa fusione stiamo cercando di fare massa critica, per affrontare un mercato che per le società di servizi è sempre più complicato, rafforzando una presenza che a livello nazionale, già da oltre 20 anni, Cosp sviluppa in otto regioni italiane» commenta il presidente della Cosp Tecno Service, Danilo Valenti, confermato alla guida dell’azienda. Vicepresidente sarà invece Emilio Onori, al vertice di Dinamica Centro Servizi fino al 31 ottobre prossimo. Un traguardo non indifferente quello raggiunto dalla Cosp, anche in termini occupazionali, che arriva tra l’altro nell’anno del 45esimo anniversario dalla fondazione, avvenuta nel novembre 1973 ad opere di nove donne. «In questo contesto economico-finanziario sempre più incerto, un percorso che cerca di aggregare le imprese – conclude Valenti – può rappresentare una risposta efficace in grado di affrontare il mercato dei servizi oggi molto più complesso che nel passato».

La nuova realtà, iscritta nella White List della Provincia di Terni e a cui l’Agenzia Governativa per la Concorrenza ed il Mercato –AGCM ha rilasciato il Rating di Legalità, erogherà i propri servizi nel rispetto degli standard internazionali più diffusi come le Certificazioni ISO 9001, ISO 14001, BS OHSAS 18001, SA8000 ed EMAS, considerando che oramai dal 2010 l’azienda adotta un Modello di Gestione Organizzazione e Controllo conforme al D.Lgs.231/01.