CPR System, lanciata la prima campagna nazionale radiofonica - Legacoop Produzione Servizi
71669
post-template-default,single,single-post,postid-71669,single-format-standard,qode-news-1.0.2,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive
 

CPR System, lanciata la prima campagna nazionale radiofonica

Bologna, 22 giugno 2018 – Dopo vent’anni dalla sua nascita CPR System ha lanciato la prima campagna nazionale radiofonica per diffondere i propri valori di sostenibilità e riutilizzo e far conoscere ai consumatori le cassette verdi a sponde abbattibili e riutilizzabili dell’azienda, presenti nei reparti ortofrutta dei supermercati.

La campagna è composta da due fasi, dal primo al 16 giugno si è tenuta la programmazione quotidiana, in orari prime time, su Radio 2 per raccontare, in poche parole, i pregi delle cassette verdi riutilizzabili per l’ortofrutta. Nella seconda settimana, dal 17 al 23 giugno verrà invece messa in onda, in orario prime time, una intervista spot quotidiana a Monica Artosi (direttore generale di Cpr System) per approfondire il valore di un modello di economia circolare che non immette rifiuti nell’ambiente.

Abbiamo pensato che dopo vent’anni fosse venuto il momento di far capire ai consumatori i valori che ci sono dietro alla nostra cooperativa. In fondo tutti, compresi i consumatori, beneficiano di un sistema che ha raggiunto la leadership nazionale ed è utilizzato dall’intera filiera ortofrutta. Con questa iniziativa di sensibilizzazione vogliamo farci conoscere in Italia e valorizzare tutti i nostri Soci assieme ai quali abbiamo creato il modello virtuoso di riutilizzo CPR“, dichiara Monica Artosi, direttore generale di CPR System.

Nell’anno in cui l’Europa sta giustamente focalizzando l’attenzione sull’inquinamento della plastica è importante mettere in evidenza che con la plastica riutilizzabile delle nostre cassette si evita l’immissione di rifiuti nell’ambiente e si propone un modello di gestione di grande valenza in termini di salvaguardia ambientale. Noi di CPR System crediamo che con tanti piccoli passi a favore del riutilizzo in un’ottica di economia circolare si ottengano risultati straordinari sia per l’ambiente che per le aziende“, conclude Artosi.