Il GreenNetwork Cooperativo: Legacoop Produzione e Servizi ad Ecomondo 2019 - Legacoop Produzione Servizi
76578
post-template-default,single,single-post,postid-76578,single-format-standard,qode-news-1.0.2,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive
 

Il GreenNetwork Cooperativo: Legacoop Produzione e Servizi ad Ecomondo 2019

Roma, 11 ottobre 2019 – Legacoop Produzione e Servizi sarà presente alla 23a edizione di Ecomondo, la più importante fiera della Green Economy, riferimento in Europa sull’innovazione tecnologica e industriale nell’ambito dell’Economia Circolare.

Lo stand (032, Pad. B3) rappresenterà un luogo di condivisione e confronto sui temi dell’economia circolare e della green economy. Un GreenNetwork Cooperativo che andrà in scena dal 5 all’8 novembre a Rimini Fiera nel quale si alterneranno panel tematici tra rappresentanti del mondo cooperativo, delle organizzazioni datoriali e sindacali e del mondo accademico, che saranno trasmessi in streaming sui canali social di Legacoop Produzione e Servizi, con la partecipazione del CNS quale Media Partner dell’evento.

Un ciclo di incontri che vedranno coinvolti tutti i settori di attività in cui opera il sistema cooperativo – dall’igiene ambientale alla ristorazione, dall’industria alle costruzioni e la progettazione, dal consumo all’agroalimentare – interconnessi da un filo conduttore: i temi della sostenibilità ambientale e il potenziale sviluppo dei mercati legati all’economia circolare.

Dal contributo delle bioplastiche allo sviluppo dell’economia circolare nel Largo Consumo al tema dell’innovazione, dalle Smart City alla sostenibilità declinata negli appalti pubblici, dai criteri ambientali minimi al contratto unico di settore, dal ciclo dei rifiuti alla lotta allo spreco, queste le tematiche chiave che animeranno lo stand e attraverso cui racconteremo come la cooperazione ha colto la sfida di definire un nuovo modello economico capace di coniugare crescita e sostenibilità e per scoprire insieme quale e quanta strada ancora c’è da fare nel percorso verso la transizione alla green economy.

Nella mattinata dell’8 novembre si terrà, presso la sala Acero (Pad. A6), un evento dedicato al tema centrale della gestione dei rifiuti e dell’economia circolare, alla presenza di Antonio Massarutto (Docente di Economia Applicata all’Università di Udine e Research fellow del GREEN, Università Bocconi), autore del libro “Un mondo senza rifiuti? Viaggio nell’economia circolare”.

Seguirà programma dettagliato dei panel che animeranno lo stand dal 5 al 7 novembre e dell’evento in programma per la mattinata dell’8 novembre 2019.

La partecipazione ad Ecomondo è organizzata grazie al contributo di: BRODOLINI, ASTRA, IDEALSERVICE, DUGONI, FORMULA AMBIENTE, COSP TECNOSERVICE, PROGETTAMBIENTE, MULTISERVICE PARMA, CAMST, CIRFOOD, COOPSERVICE, CNS, CONSORZIO INTEGRA, CITIGAS, CONSCOOP, BILANCIAI, SACMI, DECO INDUSTRIE, CARTIERA PIRINOLI, FAIL, CEFLA e con la collaborazione di ONBSI.