Carlo Zini alla tappa leccese delle ‘Giornate del Lavoro’ 2019 della Cgil - Legacoop Produzione Servizi
76472
post-template-default,single,single-post,postid-76472,single-format-standard,qode-news-1.0.2,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive
 

Carlo Zini alla tappa leccese delle ‘Giornate del Lavoro’ 2019 della Cgil

Lecce, 23 settembre 2019 – Una giornata densa di appuntamenti e ricca di ospiti quella tenutasi lo scorso 21 settembre a Lecce in occasione della VI edizione delle “Giornate del Lavoro”, manifestazione annuale promossa dalla Cgil per discutere di lavoro, diritti e grandi trasformazioni, dal titolo quest’anno Il cambiamento è’.

La prima tappa della manifestazione si è tenuta il 16 settembre a Bologna su ‘Nuove politiche industriali, sostenibilità e nuovi strumenti a sostegno di uno sviluppo di qualità’ , proseguendo il 18 settembre a Roma con l’iniziativa ‘Investire nel lavoro pubblico a garanzia dei diritti costituzionali’ , fino a giungere alla tre giorni leccese dal 20 al 22 settembre, che ha visto la partecipazione alla tavola rotonda della mattinata del 21 settembre del Presidente di Legacoop Produzione e Servizi Carlo Zini. Ultimo appuntamento con le “Giornate del Lavoro” il 15 ottobre a Roma per una iniziativa su ‘Lavoro, sicurezza, prevenzione: le proposte della Cgil’.

Il confronto della mattinata del 21 settembre, dal titolo “Cambiamento è…La ricomposizione del lavoro con la contrattazione. Diritti, legalità, inclusione”, è stato introdotto dalla segretaria confederale della Cgil Ivana Galli, dopo il contributo video del giornalista Paolo Borrometi. Hanno preso parte ai lavori della tavola rotonda, insieme al presidente di Legacoop Produzione e Servizi Carlo Zini: Pierangelo Albini, direttore area Lavoro, welfare, capitale umano Confindustria; Don Luigi Ciotti, fondatore di Libera; Massimiliano Giansanti, presidente Confagricoltura; Guido Nicolini, presidente Confetra; Alessandro Ramazza, presidente Assolavoro; Teresa Bellanova, ministra delle Politiche Agricole. Le conclusioni sono state affidate al segretario generale della Cgil Maurizio Landini (ascolta). Ha moderato la giornalista dell’Huffington Post Gabriella Cerami.

Guarda i lavori della tavola rotonda del 21 settembre 2019

(Al minuto 34 l’intervento del Presidente di Legacoop Produzione e Servizi Carlo Zini)