Quote di iscrizione all’Albo Nazionale degli Autotrasportatori per l’anno 2019 - Legacoop Produzione Servizi
72943
post-template-default,single,single-post,postid-72943,single-format-standard,qode-news-1.0.2,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive
 

Quote di iscrizione all’Albo Nazionale degli Autotrasportatori per l’anno 2019

Roma, 29 ottobre 2018 – Il Comitato Centrale dell’Albo degli Autotrasportatori ha approvato, nella seduta del 19 ottobre 2018, gli importi e le modalità per pagare le quote di iscrizione all’Albo Nazionale delle imprese che esercitano l’autotrasporto di cose per conto di terzi, relative all’anno 2019.

Entro il 31 dicembre 2018, le imprese iscritte a tale data devono corrispondere gli importi diversificati in base al numero, alla portata ed al tipo di veicoli. A decorrere dal 5 novembre 2018 il versamento potrà essere effettuato anche accedendo al portale dell’Albo, www.alboautotrasporto.it con una delle seguenti modalità:
– Carta di credito VISA, Mastercard;
– Postpay;
– Conto Corrente Bancoposta on line.

La novità rispetto allo scorso anno è quella di consentire il pagamento della quota annuale anche con bollettino postale, a decorrere dal 3 dicembre 2018. Il bollettino postale cartaceo precompilato si può scaricare dal sito dell’Albo nella sezione “pagamento quote” e che va stampato per pagarlo presso qualsiasi ufficio postale.

Ogni impresa in relazione alla consistenza del proprio parco veicolare dovrà versare per l’anno 2019 la seguente quota:

  1. Quota fissa, dovuta da tutte le imprese iscritte all’Albo: € 30,00
  2. Quota aggiuntiva, legata al numero di veicoli in dotazione dell’impresa:
  • Imprese con un parco veicolare da 2 a 5: € 5,16;
  • Imprese con un parco veicolare da 6 a 10: € 10,33;
  • Imprese con un parco veicolare da 11 a 50: € 25,82;
  • Imprese con un parco veicolare da 51 a 100: € 103,29;
  • Imprese con un parco veicolare da 101 a 200: € 258,23;
  • Imprese con un parco veicolare superiore a 200: € 516,46.

 

Alla quota come sopra individuata bisognerà sommare, in relazione alla capacità di carico di ciascun veicolo, l’importo di seguito indicato:

  • per ogni veicolo di massa complessiva da 6.001 a 11.500 kg, nonché per ogni trattore con peso rimorchiabile da 6.001 a 11.500 kg: € 5,16;
  • per ogni veicolo di massa complessiva da 11.501 a 26.000 kg, nonché per ogni trattore con peso rimorchiabile da 11.501 a 26.000 kg: € 7,75;
  • per ogni veicolo di massa complessiva oltre 26 ton, nonché per ogni trattore con peso rimorchiabile oltre 26 ton: € 10,33.

 

La prova dell’avvenuto pagamento deve essere conservata dalle imprese, ai fini degli eventuali controlli esperibili da parte delle competenti strutture e chi non paga entro il 31 dicembre 2018 può essere sospeso dall’Albo.