Rilancio delle Costruzioni: Legacoop Produzione e Servizi condivide le ragioni della manifestazione del 15 marzo di CGIL, CISL e UIL - Legacoop Produzione Servizi
74626
post-template-default,single,single-post,postid-74626,single-format-standard,qode-news-1.0.2,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive
 

Rilancio delle Costruzioni: Legacoop Produzione e Servizi condivide le ragioni della manifestazione del 15 marzo di CGIL, CISL e UIL

Roma, 14 marzo 2019 – Condividiamo le ragioni della manifestazione del 15 marzo di CGIL, CISL e UIL.

Il recupero e il rilancio del settore è l’emergenza del Paese.

Decine di migliaia di aziende di costruzioni hanno chiuso e si sono persi più di 800.000 posti di lavoro.

I cantieri sono fermi ed è arrivato il tempo del fare.

La cooperazione condivide le ragioni dell’iniziativa dei sindacati edili del 15 marzo nel chiedere un deciso cambiamento di rotta da parte del Governo attraverso il rilancio degli investimenti e lo sblocco dei cantieri, per contribuire allo sviluppo sociale ed economico del Paese.

Il Governo convochi le parti sociali per discutere il merito dei provvedimenti che vuole mettere in campo.

Comunicato stampa – 14 marzo 2019