Sblocca cantieri e Decreto crescita: a Napoli per fare il punto su luci ed ombre - Legacoop Produzione Servizi
75814
post-template-default,single,single-post,postid-75814,single-format-standard,qode-news-1.0.2,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive
 

Sblocca cantieri e Decreto crescita: a Napoli per fare il punto su luci ed ombre

Roma, 26 giugno 2019 – Sblocca cantieri e Decreto crescita rappresentano una reale opportunità per far ripartire l’economia? I due provvedimenti tracciano la giusta strada per la crescita e lo sviluppo di territori e imprese? Ne parliamo lunedì 8 luglio a Napoli, presso Hotel Terminus (piazza Garibaldi), in occasione del seminario organizzato da Legacoop Produzione e Servizi, con il contributo di Consorzio Integra, CNS e Conscoop, per analizzare luci ed ombre delle ultime disposizioni adottate dal Legislatore con l’obiettivo di favorire la crescita economica e dare impulso al sistema produttivo del Paese.

L’evento, presieduto da Loredana Durante, membro della presidenza di Legacoop Produzione e Servizi e della presidenza di Legacoop nazionale, è aperto dai saluti di Anna Ceprano, Presidente Legacoop Campania, Federica Brancaccio, Presidente Acen (Associazione Costruttori Edili Napoli) e Fabrizio Bolzoni, Direttore Legacoop Produzione e Servizi.

Dopo l’intervento introduttivo di Paolo Laguardia, Responsabile Mezzogiorno Legacoop Produzione e Servizi, la parola a Marco Mingrone, responsabile ufficio legislativo di Legacoop Produzione e Servizi e agli avvocati Massimiliano Brugnoletti e Paolo Vosa per analizzare i due provvedimenti ritenuti tra i più importanti per la vita economica del Paese: il decreto Sblocca Cantieri, ora convertito nella legge n. 55/2019, e il decreto Crescita, il cui testo della legge di conversione, già approvato alla Camera, dovrà essere approvato dal Senato in via definitiva entro il 29 giugno 2019.

Che impatto avranno i due provvedimenti sull’economia e sul mercato? Quali gli effetti sulle imprese e sul mondo del lavoro? A queste domande proviamo a dare una risposta nel corso della mattinata insieme a Monica Fantini Presidente Conscoop, Alessandro Hinna Presidente Consiglio di Gestione CNS, Vincenzo Onorato Presidente Consiglio di Gestione Consorzio Integra, Tiziana Bocchi Segretaria Confederale UIL e ai Senatori Salvatore Margiotta e Agostino Santillo.

Previsto al termine dei lavori l’intervento di Massimo Garavaglia, Viceministro dell’Economia e delle Finanze; affidate a Carlo Zini, Presidente Legacoop Produzione e Servizi, le conclusioni dell’evento.

Programma