Si avvicina la Grande Cena di Boorea, appuntamento con la solidarietà - Legacoop Produzione Servizi
73161
post-template-default,single,single-post,postid-73161,single-format-standard,qode-news-1.0.2,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive
 

Si avvicina la Grande Cena di Boorea, appuntamento con la solidarietà

Reggio Emilia, 15 novembre 2018 – Presentata in conferenza stampa l’edizione 2018 della Grande Cena di Boorea, in programma mercoledì 29 novembre (dalle 19.45) al Salone delle Feste di Correggio. La ricetta di quest’anno? Otto chef e la collaborazione speciale di ALMA la Scuola Internazionale di Cucina Italiana, un menù che celebra il territorio, oltre 100 volontari e un traguardo benefico da raggiungere insieme.

Organizzata da Boorea Cooperativa e Auser Provinciale Reggio Emilia, la Grande Cena è il più importante evento di solidarietà e buona cucina dell’anno. Un momento di comunità che per il 19esimo anno coinvolge centinaia di persone e moltissime associazioni, imprese e istituzioni emiliane.

L’obiettivo dell’edizione 2018 è accogliere a tavola oltre 700 persone e raggiungere i 20mila euro di incasso, che saranno interamente devoluti a favore di importanti progetti di solidarietà internazionale in Siria con Gvc Onlus e Amar Costruire Solidarietà e in Brasile con il Centro Missionario Diocesano Reggio Emilia.

L’obiettivo dell’edizione 2018 è accogliere a tavola oltre 700 persone e raggiungere i 20mila euro di incasso, che saranno interamente devoluti a sostegno di alcuni importanti obiettivi di solidarietà, tra progetti umanitari internazionali e sul territorio italiano.

Questi i progetti di solidarietà che saranno sostenuti.

Siria, attività educative e nuove attrezzature per le scuole di Aleppo
La partita contro l’abbandono scolastico è una sfida che non accenna a chiudersi in Siria, dove la percentuale di scolarizzazione oggi è tra le peggiori al mondo: 1,8 milioni di bambini non possono andare a scuola. Per questa ragione GVC continua a ricostruire le scuole in Siria e a riportare tanti bambini nelle aule.
Grazie alla Grande Cena di Boorea, che sostiene la campagna umanitaria Reggio for Syria, verranno consegnati alle scuole di Aleppo banchi e materiale per l’insegnamento (bloc-notes, cancelleria e mappamondo). Inoltre saranno organizzate 10 attività educative all’interno dei cortili delle scuole riabilitate da GVC, coinvolgendo circa 2000 bambini che non frequentano la scuola o che sono a rischio di abbandono scolastico.
La Grande Cena contribuisce al progetto promosso da Amar Costruire Solidarietà per un laboratorio a Damasco che realizzerà protesi artificiali per i mutilati di guerra siriani.

Brasile, un centro di formazione per aiutare i giovani di Jandira a trovare un lavoro
A Jandira (San Paolo) don Giancarlo “Gianchi” Pacchin, insieme a un gruppo di collaboratori, dagli anni ’80 si prende cura di numerosi bambini e ragazzi, che altrimenti passerebbero il loro tempo sulla strada. Finora l’accoglienza quotidiana ha permesso una sicura educazione umana e scolastica per 980 bambini. Oggi don Gianchi, con il sostegno del Centro missionario diocesano di Reggio Emilia e della Caritas Sao Francisco di Jandira, sta cercando di assicurare un futuro a quegli adolescenti che, terminato il programma, rischierebbero di tornare in strada. Con il progetto Casa Rossa, all’interno della “Comuna Urbana dom Helder Câmara” alla periferia di Jandira, l’obiettivo è costruire un centro di formazione per giovani apprendisti da inserire nel mercato del lavoro sfruttando una legge brasiliana che offre agevolazioni alle imprese che assumono dei giovani.

Somalia, Mida Youth
La Grande Cena sostiene il progetto Mida Youth, attivo a Kismayo nella regione di Jubbaland in Somalia, per la creazione di posti di lavoro nel settore dell’Information Technology a favore di giovani disoccupati. Mida Youth mira a raggiungere un buon livello di crescita e specializzazione nella progettazione grafica e nella produzione di stampe, nel web design, nella riparazione di computer e smartphone.

L’Istituto Oncologico Romagnolo
La Grande Cena 2018 contribuisce a sostenere i servizi e i progetti di ricerca dell’Istituto Oncologico Romagnolo.

La Fondazione per la ricerca sulla Fibrosi Cistica
La Grande Cena 2018 contribuisce a sostenere le attivita` e i progetti della Fondazione per la ricerca sulla Fibrosi Cistica di Verona.

La libreria del Teatro
Da sempre Boorea e` vicino alla storica Libreria del Teatro di Reggio Emilia, un luogo simbolico per la cultura che rischia di scomparire. Con la Grande Cena diamo un sostegno concreto.

Nella Grande Cena c’è tutto l’orgoglio della cooperazione reggiana, sempre presente con entusiasmo e spirito di squadra. L’anno scorso la cooperativa Coopservice, con il record assoluto di 128 adesioni, ha vinto il Premio Grande Cena Boorea, assegnato al gruppo più numeroso che partecipa all’evento. La sfida della solidarietà è aperta anche per l’edizione 2018.

La Grande Cena 2018 gode del patrocinio di Provincia di Reggio Emilia, Comune di Reggio Emilia e Comune di Quattro Castella e ringrazia per il prezioso contributo Consorzio del Parmigiano-Reggiano e lo studio grafico Delicatessen.

Il costo di 30 euro per la partecipazione alla Grande Cena 2018 è come sempre popolare, grazie al sostegno di numerose cooperative e al lavoro gratuito dei tanti volontari.

Info e prenotazioni: 335 8051640 | 0522 299256 | 0522 367685| 0522 – 636714 (comune di San Martino in Rio), 0522 – 630711 (comune di Correggio) e boorea@boorea.it