Conferenza finale Progetto UE In4BTE sui Workers buyout

Martedì 6 luglio 2021, dalle 10.00 alle 16.00, si terrà, parte in presenza a San Sebastian (Spagna) e parte online in diretta zoom, la Conferenza finale del progetto IN4BTE (Information, Consultation and Participation Rights as a Factor of Success for the Business Transfer to Employees in SMEsIn4BTE), di cui Legacoop Produzione e Servizi è partner.

L’evento sarà l’occasione per approfondire gli elementi chiave dei processi di workers buyout, conoscere i risultati del progetto e scambiare informazioni e conoscenze sull’argomento con i vari stakeholder.

Sono stati invitati a contribuire alla discussione anche i rappresentanti delle Istituzioni europee e delle organizzazioni partner del progetto.

La Responsabile del settore industriale di Legacoop Produzione e Servizi Francesca Montalti interverrà la mattina nel panel dedicato ai fattori chiave per il successo dei Workers buyout (WBO); Antonio Zampiga, Responsabile delle relazioni industriali di Legacoop Nazionale, parteciperà alla tavola rotonda del pomeriggio incentrata sul rafforzamento del dialogo sociale per promuovere i WBO. A seguire il panel dedicato alle politiche per la promozione dei WBO, che vedrà la partecipazione di Alessandro Viola, Responsabile Sviluppo di CFI – Cooperazione Finanza Impresa.

Le lingue della conferenza saranno l’inglese, lo spagnolo e l’italiano.

AGENDA In4BTE Final Conference

REGISTRAZIONE

REPORT DELLA RICERCA ITALIANA

Il progetto In4BTE è stato avviato nel 2019 con il proposito di trovare e analizzare casi reali in cui i diritti di informazione, consultazione e partecipazione, nonché i principi di trasparenza, abbiano svolto un ruolo significativo nei processi di successione e ristrutturazione aziendale che hanno portato alla nascita di Workers buyout di successo e ad un migliore dialogo sociale a livello aziendale. Poiché solo alcuni Paesi UE hanno sviluppato strumenti in questo campo, il progetto ha anche l’obiettivo di diffondere le migliori pratiche identificate e di trasferire il  know-how verso i Paesi con meno esperienza e che non hanno ancora familiarità con questi strumenti, ma che potrebbero ampiamente trarne vantaggio.

Maggiori informazioni sul sito del progetto: In4bte