All’Assemblea del Consorzio Integra un’analisi sulla crisi del mercato delle costruzioni

Bologna, 1 luglio 2019 –  Si è tenuta venerdì 28 giugno l’Assemblea Generale dei Soci del Consorzio INTEGRA, nato tre anni fa con l’obiettivo di tutelare e valorizzare la struttura consortile come strumento di sostegno e sviluppo delle cooperative associate.

Durante l’evento è stato illustrato il terzo bilancio d’esercizio del consorzio con un valore della produzione che si è attestato su 597.3 milioni di euro e un margine operativo lordo di 2.7 milioni di euro.

Integra ha nel suo nome la sua mission: l’integrazione tra settori. Lo testimonia il suo portafoglio lavori al 31.12.2018 composto per il 44% da lavori, per il 15% da manutenzioni, per il 28% da servizi, per il 6% da General Contractor e per il 7% da Concessioni e PPP.

L’assemblea è stata aperta dai saluti di Stefano Bonaccini, Presidente della Regione Emilia-Romagna, e ha visto tra i relatori, oltre ad Aldo Soldi, Presidente del Consiglio di Sorveglianza di Consorzio Integra, Carlo Zini, Presidente Nazionale Legacoop Produzione e Servizi, Mauro Lusetti, Presidente Legacoop Nazionale e Stanislao Di Piazza, Senatore e Vicepresidente della 6ª Commissione permanente (Finanze e Tesoro).

Nel corso dell’evento sono inoltre intervenuti Gabriele Buia, Presidente Nazionale ANCE, e Alessandro Genovesi, Segretario Generale Fillea CGIL, che, assieme a Carlo Zini, si sono confrontati sulla grave crisi del settore delle costruzioni e sulle possibili misure di rilancio.

L’assemblea odierna non è servita solo ad illustrare i risultati che abbiamo ottenuto nell’ultimo anno, ma è stata anche un momento di confronto sulla crisi che il settore dell’edilizia sta affrontando” – conferma Vincenzo Onorato, appena rinominato Presidente del Consiglio di Gestione di Consorzio Integra insieme al Vicepresidente Adriana Zagarese e al Consigliere Vincenzo Manganiello. Il settore infatti, prosegue Onorato, “sta vivendo da oramai un decennio la peggiore crisi della storia della Repubblica”.

L’assemblea ha rieletto all’unanimità nel Consiglio di Sorveglianza Aldo Soldi, Presidente, e i Vicepresidenti Carlo Zini e Roberto Olivi.

Articolo Edilizia e Territorio, quotidiano del Sole 24 Ore – 2 luglio 2019: “Imprese, Consorzio Integra riduce i ricavi (a 597 milioni), ma aumenta le acquisizioni”

———————————-

Consorzio Integra: circa 140 soci industriali e 3 soci finanziatori, 43 milioni di euro di capitalizzazione per questa struttura che punta alla sinergia ed integrazione di costruzioni, impiantistica, servizi ed ingegneria. Il Consorzio è espressione di un portafoglio lavori di 1,3 miliardi di euro, di un giro d’affari complessivo delle associate di circa 6 miliardi di euro e di 60.000 addetti coinvolti.