CAIREPRO ha promosso Laboratorio Africa, un momento di approfondimento e studio sul continente africano con l’Ambasciatore d’Italia in Senegal

Reggio Emilia, 9 novembre 2022 – Il convegno Laboratorio Africa organizzato da Cairepro di Reggio Emilia in occasione dei 75 anni di storia della Cooperativa Architetti e Ingegneri di Progettazione. I Chiostri di San Pietro a Reggio Emilia hanno ospitato l’evento dedicato al continente africano: un’analisi storica, antropologica, urbanistica e architettonica; sono intervenuti sul tema accademici, professionisti, imprenditori, cooperatori e amministratori pubblici.

Sono intervenuti diversi ospiti illustri tra cui: l’Ambasciatore d’Italia in Senegal, Dott. Giovanni Umberto De Vito, che durante il saluto istituzionale ha ribadito l’importanza delle relazioni tra imprese italiane per lavorare nei paesi africani;

Nello Tafuro, Presidente Cairepro, ha dichiarato: “Cairepro è attiva da 75 anni nel campo della progettazione di architettura e di ingegneria su tutto il territorio nazionale. Da oggi avremo una sede a Dakar, questa scelta ci permetterà di condividere il nostro know how e competenza con i professionisti locali. Dopo diversi tentativi di operare oltre confine, abbiamo trovato in Senegal un territorio fertile e favorevole e una committenza attenta e collaborativa. La nostra attività in Africa ci vede protagonisti in Senegal e Gambia da circa cinque anni. Con Laboratorio Africa abbiamo voluto ribadire la nostra visione di internazionalizzazione e approfondire le tematiche sul territorio che ci ospita, presentandoci al tessuto economico emiliano come partner affidabili per lavorare in Senegal”.

Antonio Armaroli, Vice Presidente Cairepro ha ribadito: “in questi 5 anni abbiamo compiuto 13 missioni in Africa, creando così una fitta rete di contatti con la società locale e la committenza.

Il nostro lavoro ha prodotto 6 committenti con cui abbiamo un dialogo costante, che ci hanno commissionato 24 progetti di cui 5 in fase di cantiere: 4 in Senegal, due edifici residenziale per studenti universitari, una mensa universitaria, un edificio a torre per uffici e uno in Gambia, un agri-food platform.

Durante la serata hanno dialogato con il moderatore da Fortunato D’Amico, architetto e curatore indipendente, Romeo Farinella, Professore Ordinario di Progettazione Urbanistica dell’Università di Ferrara, che ha sviluppato diversi progetti in collaborazione con la Facoltà di San Luis de Senegal; Mario Zamponi Docente del Dipartimento di Scienze politiche e sociali dell’Università di Bologna che ha parlato dei suoi studi in Africa dal punto di vista storico sociale; Alfredo Ronchetta, Senior Professor del Politecnico di Torino che ci ha mostrato un importante film documentario che racconta le abitazioni tradizionali swahili. Alessio Salvadori Pannini, Direttore di ENABEL Costa D’Avorio, oltre alla presentazione di Giacomo Bassmaji, art director e architetto.

Evento è stato promosso da Cairepro con il patrocinio di Università di Ferrara | Dipartimento di Architettura, ALA Assoarchitetti, Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori di Reggio Emilia, Ordine degli Ingegneri di Reggio Emilia, Fondazione E35, Legacoop Emilia Ovest, Pensare Globalmente Agire Localmente.