CMC Ravenna – Monti, Legacoop: incontro positivo al MISE

Bologna, 20 luglio 2022 – “Il confronto sulla crisi della CMC è stato positivo. Ora sono sul tavolo tutti gli elementi per risolvere la situazione di sofferenza di quella che è la terza azienda italiana di costruzioni”: è questo il commento del presidente di Legacoop Emilia-Romagna Giovanni Monti che ha partecipato all’incontro di questa mattina al Ministero dello Sviluppo Economico richiesto dall’assessore Vincenzo Colla della Regione Emilia-Romagna al quale hanno partecipato anche i rappresentanti dei ministeri dell’Economia e Finanze, delle Infrastrutture, del Lavoro, il sindaco di Ravenna Michele de Pascale, le rappresentanze nazionali di Cgil, Cisl e Uil, Invitalia, i rappresentanti di CMC.

“Già all’inizio di agosto dovrebbe venire convocato un tavolo per dare indicazioni concrete sul futuro di CMC – prosegue Monti, che ha partecipato anche in rappresentanza di Legacoop Nazionale e di Legacoop Romagna –. Abbiamo registrato un impegno comune per individuare una soluzione che metta a disposizione le risorse e gli strumenti necessari a consolidare e rilanciare la cooperativa salvaguardando così i 3.800 posti di lavoro e le 15.000 aziende dell’indotto e permettendo a CMC di operare per realizzare le tante infrastrutture necessarie al Paese inserite nei piani del PNRR”.