CNS: rinnovato il Consiglio di sorveglianza per il triennio 2018-2021. Alberto Armuzzi nuovo Presidente

Bologna, 13 luglio 2018 – E’ stato eletto il nuovo Consiglio di Sorveglianza del Consorzio Nazionale Servizi, durante i lavori dell’Assemblea dei Soci, tenutasi a Bologna lo scorso 11 luglio.

Il mandato triennale che si è concluso era iniziato con modalità non ordinarie, per le problematiche che avevano interessato il consorzio su diversi piani.

I risultati della gestione, in particolare del 2017, sono positivi, come riportato nel seguente articolo: Il Consorzio Nazionale Servizi esce dalla crisi e guarda al futuro

Il nuovo Consiglio di Sorveglianza è stato proposto dopo un articolato lavoro svolto nei mesi scorsi dal Comitato nomine, lavoro supportato da Legacoop Nazionale e da Legacoop Produzione e Servizi e illustrato in incontri territoriali che hanno coinvolto tutte le aree del Paese.

I 24 nuovi consiglieri sono espressione e rispondono ai criteri previsti dal Comitato, a partire da una rappresentanza equilibrata sul piano territoriale, dimensionale (piccole, medie, grandi cooperative) e dei diversi comparti di attività.

L’Assemblea ha eletto anche il nuovo Presidente nella persona di Alberto Armuzzi, Presidente del Comitato regionale dell’Emilia Romagna di Legacoop Produzione e Servizi, già membro del cessato Consiglio; Vice Presidente è stato eletto Luca Laurini, espressione di Coopfond, anch’egli consigliere uscente.

L’Assemblea, cui hanno partecipato e in cui sono intervenuti il Presidente di Legacoop, Mauro Lusetti, e il Presidente di Legacoop Produzione e Servizi, Carlo Zini, ha tributato un caloroso applauso a Mauro Giordani, Presidente uscente del Consiglio di sorveglianza, per il lavoro complesso e non facile portato avanti nel mandato.

 

Foto: Alberto Armuzzi