Congresso Legacoop Calabria: Lorenzo Sibio confermato Presidente; Maurizio De Luca e Claudio Liotti Vicepresidenti

Lamezia Terme, 20 gennaio 2023 – “Consegnare ai cooperatori di domani delle imprese sostenibili e capaci di rispondere al meglio ai bisogni dei propri soci è la nostra sfida”. È quanto ha affermato il presidente di Legacoop Calabria, Lorenzio Sibio, intervenendo a Lamezia Terme (Catanzaro) al 12esimo congresso regionale dell’organizzazione.

Il congresso, al quale ha partecipato anche il presidente nazionale di Legacoop, Mauro Lusetti, ha riconfermato lo stesso Sibio presidente regionale di Legacoop Calabria e i due vicepresidenti Maurizio De Luca e Claudio Liotti.

“In questi ultimi anni – ha poi affermato Sibio – Legacoop Calabria ha svolto un ruolo importante e di supporto alle cooperative associate. Le ha sostenute ed accompagnate nell’applicazione dei vari Dpcm che di volta in volta, a causa della pandemia, il governo emanava come misure di sostegno delle imprese. La cooperazione è un modello che punta ad una economia sociale, ambientale, sostenibile che generi uno sviluppo equilibrato con riduzione delle disuguaglianze. Questo è ciò che auspichiamo. Recuperare oggi una riflessione di questo genere non è solo una responsabilità: è anche un’opportunità. Riuscire a dare obiettivi certi alle ingenti risorse sia del Pnrr che della programmazione regionale ed utilizzarle per migliorare il posto in cui ci troviamo, le imprese in cui lavoriamo è la nostra sfida”.

Tra gli intervenuti al congresso anche il direttore generale di Coopfond, Simone Gamberini, candidato unico alla presidenza nazionale, per il quale “in Calabria ci sono grandi eccellenze, rappresentate proprio da cooperative, e noi pensiamo che possa esserci una grande possibilità di sviluppo nella valorizzazione dei territori”.

Molti gli ospiti al congresso di Legacoop Calabria: tra questi gli assessori regionali allo Sviluppo economico, Rosario Varì, e all’Agricoltura, Gianluca Gallo (collegato da remoto).

Due infine le tavole rotonde organizzate da Legacoop Calabria, la prima sul tema della legalità e la seconda sul tema delle filiere dell’agroalimentare.

Per Legacoop Produzione e Servizi hanno partecipato il Direttore Andrea Laguardia e il Responsabile del Coordinamento del Mezzogiorno Paolo Laguardia.

Andrea Laguardia nel corso della tavola rotonda dedicata al tema della legalità, citando la cooperativa edile “Cooper Poro” di Rombiolo come esempio di cooperazione di lavoro ed essenza dei valori e principi cooperativi, ha sottolineato che il lavoro sano e regolare resta il migliore argine all’illegalità.

Paolo Laguardia ha sottolineato la speranza che, anche grazie all’arresto di Messina Denaro e al movimento di giovani in Sicilia, anche in Calabria la mafia, la criminalità e l’illegalità si possono combattere.