Consiglio di Presidenza: focus su politica associativa, CCNL e Assemblee di comparto

Bologna, 2 ottobre 2018 – Si è tenuto lo scorso 28 settembre a Bologna, presso l’Hotel Carlton, la riunione del Consiglio di Presidenza di Legacoop Produzione e Servizi.

Prima tematica al centro dell’incontro una valutazione del nuovo quadro istituzionale che si è determinato dopo le elezioni politiche dello scorso marzo, nonché l’aggiornamento sulle linee di azione associativa, partendo dalle principali attività messe in atto in questi mesi, sia su tematiche trasversali quali l’evoluzione normativa in materia di appalti e contratti pubblici, sia su problematiche specifiche settoriali.

Sono state inoltre illustrate le proposte elaborate da Legacoop Produzione e Servizi alla Consultazione sui temi del Codice dei Contratti Pubblici, indetta in estate dal Ministero delle Infrastrutture, e propedeutica alle modifiche che il nuovo Governo ha preannunciato di volere attuare.

Tra i focus della riunione l’aggiornamento circa i rinnovi dei contratti collettivi nazionali di lavoro – CCNL. Il Consiglio ha provveduto alla ratifica degli accordi e dei rinnovi recentemente sottoscritti:

– CCNL Ristorazione collettiva e commerciale, Pubblici Esercizi e Turismo sottoscritto in data 8 febbraio 2018;

– CCNL Servizi Ambientali, sottoscritto in data il 18 giugno 2018;

– CCNL Edilizia sottoscritto in data 18 luglio 2018.

Si è proceduto successivamente con gli aggiornamenti circa i rinnovi e le trattative aperte che riguardano il CCNL pulizia e servizi integrati/multiservizi; il CCNL Logistica, Trasporto merci e Spedizione; il CCNL Dirigenti Cooperativi.

Nelle comunicazioni si è data informativa circa il calendario delle assemblee di comparto, finalizzate alla costituzione dei Comitati di comparto, individuati dallo Statuto come momento di confronto e definizione degli indirizzi negli specifici ambiti di attività.

Il Consiglio di Presidenza ha deliberato su alcuni cambiamenti organizzativi, peraltro già precedentemente programmati:  il passaggio della responsabilità del settore Ristorazione da Alberto Armuzzi ad Andrea Laguardia, responsabile del settore Pulizie, Servizi Integrati e del settore Igiene Ambientale; Alberto Armuzzi, Presidente di Legacoop Produzione e Servizi Emilia-Romagna, ha assunto recentemente anche l’incarico di Presidente del Consiglio di Sorvegianza del CNS.

Altro cambiamento programmato è stata la sostituzione di Maurizio De Santis, in pensione dal 1° ottobre 2018, nel ruolo di responsabile delle cooperative industriali: gli subentra Gianluca Verasani, attuale Direttore di Legacoop Estense. Maurizio De Santis, al fine di attuare al meglio l’avvicendamento su uno dei comparti più rilevanti, manterrà un rapporto di collaborazione con l’Associazione fino alla fine del 2019.

Il Consiglio ha preso atto, inoltre, delle dimissioni da membri del Consiglio di Presidenza di Roberto Spaccini, di Mauro Giordani  (ex Presidente Consiglio di Sorveglianza del CNS, sostituito dal neoeletto Presidente Alberto Armuzzi , già membro del Consiglio di Presidenza) e di Mauro Gori, ex Presidente CPL Concordia. Quest’ultimo è stato sostituito dal nuovo Presidente della cooperativa, Paolo Barbieri.

Dimissioni e cooptazioni saranno portate all’odg della prossima Direzione Nazionale, che il Consiglio di Presidenza ha deciso di convocare per il prossimo 24 ottobre.