Cooplat, l’assemblea dei soci vota la ricapitalizzazione

Firenze, 23 luglio 2020 – L’assemblea ordinaria dei soci di Cooplat riunitasi venerdì 10 luglio al Tuscany Hall di Firenze ha votato la ricapitalizzazione della cooperativa, scongiurando così il rischio della messa in liquidazione coatta.
L’Assemblea ha revocato il vecchio Cda e ne ha nominato uno nuovo, che è stato votato a maggioranza dalla platea dei soci (quasi 450 persone tra presenti e deleghe) e che ha scelto al proprio interno la nuova presidente della cooperativa: Giada Molli.

La ricapitalizzazione di Cooplat avverrà con il decisivo supporto del movimento cooperativo sia regionale che nazionale (presenti all’Assemblea sia il presidente di Legacoop Toscana Roberto Negrini sia il presidente di Legacoop Nazionale Mauro Lusetti) a sostegno della volontà espressa dai soci di dare continuità alla lunga storia della cooperativa. 


“Il nuovo Cda viene dal basso, è espressione dei territori e ne fanno parte capi cantiere, impiegati, responsabili gestioniali e operatori di cantiere. Vogliamo tornare ad essere una vera cooperativa, sarà la cooperativa di tutti – afferma la nuova presidente di Cooplat Giada Molli – . C’è una grande collaborazione con Legacoop Toscana che ha messo a disposizione i propri professionisti ed esperti per definire gli strumenti finanziari partecipativi che consentiranno la ricapitalizzazione in garanzia da parte dei soci. Inoltre nello spirito della solidarietà cooperativa alcune cooperative toscane hanno dato la loro disponibilità a contribuire al percorso di ricapitalizzazione”.

Dati gli attuali problemi finanziari, “la politica sarà quella di rivedere l’impianto organizzativo in un’ottica di risparmio e stiamo lavorando alla presentazione di un piano industriale per consentire a questo programma di avere una effettiva base di fattibilità – aggiunge Molli – L’attività caratteristica di Cooplat è un’attività che funziona e non riporta perdite sostanziali nemmeno post Covid e stiamo lavorando per tenere attivo il portafoglio clienti”.

L’operazione di “salvataggio” contempla il coinvolgimento di una quindicina di imprese cooperative toscane e di Coopfond, il fondo mutualistico di Legacoop.

Questa la composizione del nuovo Cda di Cooplat: Giada Molli (Presidente), Jan Porreca (Vice Presidente). Consiglieri: Sergio Grazzini, Guendalina Lippi, Daniela Conti, Cettina Nugara, Fabrizio Mussat, Tiziano Gragnani, Alessandro Pio Cozza, Marco Daissè.