Dichiarazione del Congresso di CICOPA sulla pace nella Siria Settentrionale

Kigali, 18 ottobre 2019 – CICOPA, l’organizzazione internazionale settoriale ICA di rappresentanza della cooperazione di lavoro, riunita a Kigali il 13 ottobre 2019, trasmette i saluti più calorosi ed il sostegno dei delegati al movimento cooperativo siriano.

Noi rendiamo omaggio all’impegno ininterrotto del movimento cooperativo alla causa della pace nel mondo.

Noi prendiamo atto degli straordinari risultati del movimento cooperativo della Siria settentrionale nel costruire collettivamente una nuova società basata sui principi della democrazia popolare, dell’ecologia, della liberazione delle donne e della solidarietà, in cui la cooperazione ha svolto  un ruolo importante nel ricostruire la società civile in questi ultimi anni di conflitto armato soddisfacendo i bisogni della gente, inclusi i profughi, senza alcuna discriminazione sulla base della nazionalità o della religione.

Noi siamo scioccati e profondamente tristi per gli ultimi sviluppi di violenza che minacciano le città ed i villaggi del nord della Siria, che sono la culla di alcuni degli esperimenti più ispiratori di democrazia civile ed economica del nostro tempo.

Noi chiediamo che le cooperative, le associazioni cooperative e le persone di buona volontà del mondo rispondano alla nostra richiesta di solidarietà verso le nostre sorelle e fratelli cooperatori, con il popolo della Siria e con coloro che soffrono in condizioni di conflitto in tutto il mondo e di fare ricorso a tutti i nostri sforzi per lavorare ad una pace duratura basata sui valori della mutualità, uguaglianza e democrazia economica.

Dichiarazione originale

CICOPA, organizzazione settoriale dell’International Cooperative Alliance dal 1947, rappresenta oggi 49 organizzazioni di 32 Paesi, 65.000 imprese cooperative  con oltre 4 milioni di occupati nei settori  industriale, servizi e sociali