Dichiarazione Legacoop Toscana su incontro presso Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale

Firenze, 10 settembre 2022 La mattina del 10 settembre a Livorno, nei locali dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale, Filt CGIL, Fit CISL e Uiltrasporti hanno presentato e illustrato la piattaforma sindacale per il secondo livello contrattuale alle parti datoriali, alla presenza del presidente dell’AdSP Luciano Guerrieri.

La discussione si è sviluppata principalmente attorno alle tematiche occupazionali e salariali. Legacoop Toscana concorda sull’importanza del mantenimento dei livelli occupazionali, sui temi della sicurezza e sul rispetto del Provvedimento n. 22 emanato dall’Autorità Portuale nei mesi scorsi. Le tematiche salariali non sono meno importanti ma è necessario rivedere complessivamente l’intera filiera del lavoro portuale.

Le cooperative art. 16 sono quelle su cui si scaricano le problematiche complessive di questa attività e, in assenza di tariffe congrue col lavoro che viene svolto, rischiano di andare rapidamente in crisi. Legacoop Toscana favorirà incontri con le cooperative e i soci nei prossimi giorni per valutare azioni di sostegno alle richieste per una nuova politica della portualità a Livorno e si dichiara disponibile, laddove necessario, a sostenere forme di solidarietà verso le famiglie dei soci e dei lavoratori impegnati in questa complicata vicenda.