DIREZIONE NAZIONALE LPS, approvato bilancio 2020 e budget 2021. Focus settoriali e sfide per il futuro

Roma, 16 aprile 2021 – “La situazione di straordinarietà che stiamo vivendo necessità di un approccio straordinario” con queste parole il Presidente di Legacoop Nazionale Mauro Lusetti, presente ai lavori della Direzione di Legacoop Produzione e Servizi, riunitasi online la mattina del 16 aprile 2021, sottolinea l’impegno e l’energia che il momento richiede.

Un richiamo da parte di Lusetti al tema valoriale, al lavoro di squadra e alla capacità di immaginare scelte non ordinarie facendo leva sul senso di appartenenza e potendo contare su importanti competenze e professionalità, evidenziando come in questi ultimi mesi l’Associazione abbia dimostrato di essere in netta evoluzione, con l’avvio di processi di rilevante importanza, in particolare riferendosi al progetto di razionalizzazione dei principali consorzi nazionali. “Molte sono le sfide della cooperazione nei prossimi mesi: le nostre imprese devono tornare ad essere elemento determinante per l’economia del nostro Paese, la cooperazione di lavoro deve interpretare un ruolo fondamentale per il superamento della crisi”.

I numerosi componenti collegati, oltre 100, hanno ricordato in apertura la scomparsa di due cooperatori: Franco Valli, cofondatore e presidente per trent’anni della cooperativa di ingegneria e progettazione Cairepro di Reggio Emilia e Franco Buzzi, ex presidente di CMC Ravenna e per vent’anni alla guida di ANCPL.

Il Presidente Gianmaria Balducci ha evidenziato nel suo intervento il percorso di ascolto avviato per la riorganizzazione dei consorzi nazionali, focalizzando poi i lavori sugli aggiornamenti da parte dei responsabili settoriali sia in merito a confronto sindacale e trattativa dei CCNL sia in riferimento a specifiche azioni. Affrontate inoltre tematiche trasversali tra cui PNRR, Decreto rilancio, appalti, disciplina del ristorno e del socio lavoratore e strumento dei workers buyout.

La seduta ha approvato all’unanimità con votazione online il bilancio consuntivo 2020 e il budget 2021 dell’Associazione, in riferimento ai quali si è evidenziata la inevitabile riduzione del volume dei ricavi legata alla emergenza pandemica, sottolineando comunque la positiva collaborazione e coordinamento tra struttura nazionale, strutture territoriali e consorzi nazionali.

Approvate infine le modifiche alla composizione dei membri della Direzione: in particolare le dimissioni di Elena Zannoni  di Legacoop Romagna, sostituita da Michele Gardella della Coop.va Idrotermica; Vincenzo Onorato sostituito da Aldo Soldi per il Consorzio Integra; Valdimiro Zaffini sostituito da Matteo Ragnacci, nuovo Presidente di Produzione e Servizi Umbria; Angelo Migliarini, Responsabile Produzione e Servizi di Legacoop Toscana, per il quale l’Associazione regionale darà successivamente indicazione di sostituzione.

In merito al Consiglio di Presidenza, la Direzione ha approvato la nomina di Matteo Ragnacci, quale Presidente di Legacoop Produzione e Servizi Umbria, in sostituzione di Valdimiro Zaffini.

Ai membri dimissionari, in particolare ad Angelo Migliarini e Vladimiro Zaffini, che hanno raggiunto la pensione dopo un lungo e importante percorso professionale nel sistema cooperativo, sono andati i ringraziamenti dei Presidenti Lusetti e Balducci, del Direttore Bolzoni e dei colleghi, per il lavoro svolto e per la passione e lo spirito di cooperazione.