Al via le attività di SANEDIL – Fondo Sanitario Lavoratori Edili

Roma, 7 ottobre 2020 – Il Fondo Nazionale di Assistenza Sanitaria Integrativa per i lavoratori dell’edilizia e affini – SANEDIL ha dato avvio alle proprie attività.

Il Fondo ha avviato una fase sperimentale, dal 5 al 19 ottobre, con le Casse Edili/Edilcasse pilota: Milano, Verona, Ceda Bologna, Edilc. Bergamo, Roma, Firenze, Nord Sardegna, Edilc. Abruzzo, Bolzano, Genova, Bologna, Edilc. Basilicata, Napoli, Perugia, Cedam Marche, Edilc. Sicilia, Torino, Venezia, Cosenza, Bari, Palermo.

Il Fondo, nato il 9 luglio 2019 da accordo tra tutte le Parti Sociali più rappresentative dell’edilizia, firmatarie dei contratti collettivi nazionali – Ance, Alleanza delle Cooperative, Anaepa Confartigianato, Cna Costruzioni, Fiae Casartigiani, Claai Edilizia, Confapi Aniem, assieme ai Sindacati Feneal Uil, Filca Cisl e Fillea Cgil – ha lo scopo è di garantire prestazioni sanitarie e sociosanitarie omogenee al livello nazionale per i lavoratori dell’edilizia e per tutti coloro che intervengono nel suo processo produttivo. Il Fondo si affianca ai pilastri già consolidati nel sistema degli enti paritetici del settore: previdenza complementare, regolarità del lavoro, formazione e sicurezza degli addetti.

Maggiori informazioni sul Fondo: SANEDIL

Locandina