Emergenza COVID-19, modalità di comunicazione con ANAC - Legacoop Produzione Servizi
78429
post-template-default,single,single-post,postid-78429,single-format-standard,qode-news-1.0.2,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive
 

Emergenza COVID-19, modalità di comunicazione con ANAC

Roma, 13 marzo 2020 – Di seguito le misure adottate dall’Anac a seguito del Dpcm sul contenimento emergenza Covid-19.

Tenuto conto delle misure ulteriormente restrittive contenute nel DPCM dell’11 marzo 2020 per favorire il contenimento dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 nel rispetto della garanzia dei servizi minimi essenziali e delle attività indifferibili da rendere con presenza in sede, si invitano tutti gli operatori del mercato ad inoltrare richieste e/o segnalazioni all’Autorità esclusivamente attraverso la casella PEC istituzionale, protocollo@pec.anticorruzione.it.

Il presidio sugli altri canali è comunque assicurato, seppure con talune restrizioni. Nello specifico, la ricezione della corrispondenza cartacea sarà limitata alle sole giornate del lunedì e del giovedì, dalle ore 9.00 alle ore 16.30 presso la sola portineria di via Minghetti. Al riguardo, sino alla fine del periodo di emergenza e/o a fronte di nuove diverse disposizioni, la registrazione della stessa corrispondenza cartacea potrà non essere assicurata entro le due giornate lavorative successive.

Comunica con ANAC