Fondazione Scuola Nazionale Servizi: consegnati i premi INDEX SNS 2020

Bologna, 29 settembre 2020– Il 21 settembre a Bologna la Fondazione Scuola Nazionale Servizi ha premiato le imprese italiane di Facility Management che nel triennio 2016/2018 sono state le più performanti.

Il premio viene assegnato con una cadenza triennale. Il campione di 168 imprese è stato desunto da quelle che negli anni presi in considerazione hanno avuto un fatturato annuo superiore ai 30 milioni di euro.

I punteggi sono frutto di elaborazioni provenienti dai dati ufficiali di bilancio e dati relativi alle attività di formazione e ricerca forniti dalle imprese che, dopo una prima stesura della classifica, risultavano in lizza per il premio.

Per il premio Index SNS, ogni impresa è stata messa in competizione solo con le altre imprese dello stesso settore. I punteggi delle imprese vincitrici dei premi Index SNS settoriali sono successivamente stati comparati per assegnare il premio Super Index SNS.

Si è deciso di assegnare due tipologie di premio, per le imprese sopra e sotto i 100 milioni di fatturato annuo, sia per l’Index che per il Super Index.

Questi i vincitori settoriali e del Super Index

Servizi Ambientali: Econord (Varese) – Deco (Pescara)

Servizi Culturali: parimerito Coopculture (Venezia) e Costa Edutainment (Genova)

Energia e manutenzioni: CPL Concordia (Modena) – Atzwanger (Bolzano)

Lavanolo: Servizi Italia (Parma) – Sogesi (Perugia)

Movimentazione merci: Coop. San Martino (Piacenza)

Multiservizi: Idealservice (Udine) – Formula Servizi (Forlì)

Servizi alla persona: Coopelios (Reggio Emilia) – Anteo (Biella)

Pulizie professionali: Copura (Ravenna)

Ristorazione Collettiva: Cirfood (Reggio Emilia) – Pedevilla (Roma)

Vigilanza: Cosmopol (Avellino) – BTV (Vicenza)

Il premio Super Index SNS 2020 è stato assegnato alle imprese: CPL Concordia ed Econord per le imprese con fatturato annuo sopra i 100 milioni e Copura per le imprese con fatturato trai 30 e i 100 milioni di euro.

Prima della premiazione è stata presentata la Galassia dei Servizi, la ricerca periodica della Fondazione Scuola Nazionale Servizi, che analizza nel dettaglio le performance delle imprese di 9 settori industriali, studiandone i bilanci ufficiali. Quest’ultima edizione prendeva in considerazione quelli riferiti al triennio 2016/2018, gli ultimi di cui si dispone una adeguata mole di dati per poterne fare analisi approfondite.

I settori presi in considerazione sono: servizi ambientali, servizi culturali, energia e manutenzioni, lavanolo, movimentazione merci, servizi alla persona, pulizie professionali, ristorazione collettiva e servizi di vigilanza.

Ma potrà servire questo lavoro? “Noi pensiamo – afferma il presidente della Fondazione, Alberto Ferriche potrà servire ai Committenti per ricorrere alle imprese migliori e contribuire affinché le stesse si migliorino, alle imprese per volare sui pianeti più vivibili, agli Amministratori pubblici ed ai politici che potranno prendere consapevolezza del benessere apportato da questi settori e delle scelte necessarie perché possano apportarne di ulteriore al sistema Italia”.

GUARDA LA PHOTOGALLERY