Francesca Montalti nuova responsabile del settore industriale di Legacoop Produzione e Servizi

Roma, 22 settembre 2020 – E’ Francesca Montalti la nuova responsabile del settore industriale in Legacoop Produzione e Servizi.

Proposta ufficialmente ieri 21 settembre alla riunione del comparto tenutasi in videoconferenza, Francesca Montalti succede nell’incarico a Gianluca Verasani, recentemente eletto presidente di Aimag, multiutility attiva nelle province di Modena, Reggio Emilia e Mantova. Verasani, presente all’incontro, ha rinnovato le congratulazioni a Francesca Montalti per il nuovo incarico, sottolineandone competenze e peculiarità. Congratulazioni e apprezzamenti ribaditi anche dal Direttore Fabrizio Bolzoni che ha aperto i lavori della riunione e da Gianmaria Balducci, presidente di Cefla e candidato al ruolo di Presidente di Legacoop Produzione e Servizi all’Assemblea di mandato del 27 e 28 ottobre 2020.

Frutto di un’attenta valutazione da parte dell’ufficio di Presidenza di Legacoop Produzione e Servizi, la proposta, in un’ottica di continuità, è stata accolta positivamente anche dalle cooperative del settore con le quali la neo responsabile intrattiene da tempo numerose collaborazioni inerenti questioni progettuali e associative.

Francesca Montalti ricopre infatti da due anni presso l’Associazione nazionale il ruolo di responsabile all’innovazione e allo sviluppo cooperativo, è vice-presidente di Innovacoop, nonché neo eletta consigliera della Fondazione Pico e membro del board di Cecop, la Confederazione Europea delle cooperative di lavoro e servizi. Qualifiche e competenze che ben si collocano all’interno delle linee strategiche del settore industriale. Francesca Montalti lavora in Legacoop dal 2006 dove ha ricoperto incarichi legati alle politiche per l’innovazione e lo sviluppo delle imprese prima in Legacoop Forlì-Cesena e poi in Legacoop Emilia-Romagna, lavorando al rafforzamento delle relazioni tra le imprese cooperative e il mondo della ricerca, alla promozione di processi di innovazione aperta e all’accompagnamento delle imprese nei processi di innovazione e trasformazione digitale.

Francesca Montalti, ringraziando l’Associazione e le cooperative per la fiducia riposta e ringraziando altresì Gianluca Verasani e Maurizio De Santis che l’hanno preceduta in questo incarico, sottolinea il particolare momento in cui si trova l’Associazione, prossima all’Assemblea di mandato ad ottobre. “Siamo di fronte ad un importante riassetto organizzativo per Legacoop Produzione e Servizi, inserito all’interno di un più ampio contesto di riorganizzazione in Legacoop Nazionale.  Il comparto industriale è un settore importante e strategico per la cooperazione e per il sistema Paese nel suo complesso, che conta al proprio interno aziende leader di settore riconosciute a livello internazionale, così come un ampio sistema di piccole e medie imprese, alcune delle quali nate anche grazie a processi di wbo, nei confronti delle quali l’Associazione deve mettere in campo un lavoro puntuale di ascolto, rappresentanza e accompagnamento”.

Sostegno alla resilienza del comparto manifatturiero, riposizionamento strategico delle cooperative attraverso l’innovazione e l’internazionalizzazione, riorganizzazione del lavoro e sostegno a percorsi di transizione green e digitale. Sviluppo del workers buyout quale strumento per salvaguardare posti di lavoro, professionalità e know how alla luce della particolare situazione di crisi dettata dalla pandemia. Questi alcuni degli orientamenti strategici su cui Francesca Montalti intende tracciare le linee di lavoro e sviluppo per il settore, evidenziando inoltre la necessità di sfruttare al meglio le ingenti risorse messe a disposizione a livello nazionale ed europeo per sostenere la crescita, la competitività e il rilancio delle imprese.

Sottolineando che “si parte dalle imprese e alle imprese si torna”, conclude impegnandosi in un percorso di conoscenza delle cooperative sul territorio coadiuvata dai colleghi delle strutture regionali.