«Gli “Highlander” dell’economia italiana: Una panoramica sulla cooperazione ultracentenaria» - Legacoop Produzione Servizi
77990
post-template-default,single,single-post,postid-77990,single-format-standard,qode-news-1.0.2,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive
 

«Gli “Highlander” dell’economia italiana: Una panoramica sulla cooperazione ultracentenaria»

Roma, 17 febbraio 2020 -Con l’obiettivo di rintracciare la presenza e la rilevanza della cooperazione e in particolare di Legacoop all’interno del ristretto circolo delle imprese italiane ultracentenarie l’AreaStudi Legacoop ha elaborato«Gli “Highlander” dell’economia italiana: Una panoramica sulla cooperazione ultracentenaria».

Si tratta di quelle imprese che nella loro lunga storia hanno avuto la capacità di rinnovarsi e adattarsi ai cambiamenti degli scenari di riferimento e rappresentano per questo un modello imprenditoriale di successo. Attraverso un’analisi descrittiva dell’universo delle imprese italiane, con data di costituzione disponibile e antecedente al 1920, si è cercato quindi un riscontro empirico alla conclamata maggiore tendenza alla longevità delle imprese cooperative (Burdín, 2014 e Tortia, 2018) rispetto alle imprese convenzionali e quindi dell’effettivo perseguimento da parte delle stesse del principio della solidarietà intergenerazionale.

Le note brevi, così come gli altri prodotti dell’AreaStudi Legacoop, sono disponibili e scaricabili all’indirizzo areastudi.legacoop.coop.