In ricordo di Mario Rodella, presidente della cooperativa Dugoni di Mantova

Roma, 28 dicembre 2020 – Domenica 27 dicembre 2020, dopo una lunga malattia, ci ha lasciato Mario Rodella, Presidente della cooperativa Dugoni. E’ stato negli organismi di Legacoop Lombardia, in Direzione e in Legacoop Produzione e servizi.

Segue il ricordo del Presidente di Legacoop Lombardia Attilio Dadda:

“Mario Rodella non ha mai smesso di essere: sognatore, visionario, provocatore, sperimentatore e formatore.
Ha sempre rivendicato la sua origine, da esponente di confine del movimento cooperativo lombardo era un severo osservatore delle dinamiche di impresa e partecipative, anche da fondatore di importanti consorzi ha cercato di correggere derive autoreferenziali. Ha spinto la cooperazione di lavoro in progetti internazionali e in nicchie settoriali coniugando redditività e qualità del lavoro in cooperativa. Partiva sempre dalla cooperazione ma entrava in contatto anche con altri mondi: imprenditori della Pubblica Amministrazione, sociali e religiosi.
Si contaminava e riportava il meglio nella sua cooperativa Dugoni, scrivendo, studiando, progettando. Non ha mai smesso di fare il geometra, di costruire legami, qualità d’impresa cooperativa e relazioni con le persone.
Come sempre e anche fino all’ultimo, combattente, ostinato ed orgoglioso.
Ciao Mario!”

“Mario è stato un cooperatore che ha fatto della curiosità e dell’innovazione il tratto del suo agire” ricorda il Direttore di Legacoop Produzione e Servizi Fabrizio Bolzoni. “Ho avuto modo di conoscere Mario molti anni fa, quando anch’io lavoravo in cooperativa a Parma. Operavamo in realtà simili, di media dimensione, e ho sempre guardato con ammirazione alla tenacia con cui perseguiva le sue idee per la diversificazione e l’internazionalizzazione. Non sempre le nostre visioni convergevano, ma con Mario era sempre interessante confrontarsi. Anche perché era persona di grande umanità”.

Alla famiglia e ai colleghi della cooperativa Dugoni le più sentite condoglianze da parte di tutta l’Associazione.