Innovazione BI-REX: al via i progetti presentati da CNS

Bologna, 18 novembre 2020 – Una doppietta vincente in ambito di innovazione. CNS si aggiudica il finanziamento di due progetti nell’ambito del bando indetto da BI-REX.

BI-REX – Big Data Innovation & Research Excellence è il consorzio con attività esterna e senza scopo di lucro dedicato alle collaborazioni tra ricerca e impresa in ambito Industria 4.0, costituito da 57 enti pubblici e privati per gestire il centro di competenza ad alta specializzazione. Bi-Rex è uno degli 8 Competence Center nazionali istituiti dal Ministero dello Sviluppo Economico nel quadro del piano governativo Industria 4.0, con focus specializzato sul tema Big Data.

Consorzio BI-REX nell’ambito dei “Bandi per la selezione di progetti di innovazione tecnologica” ha valutato positivamente ai fini del finanziamento (max 200.000 € per singolo progetto) i due progetti di innovazione presentati da CNS.

Il primo progetto, presentato in partnership con Formula Servizi e Gruppo Pragma, ha come titolo “Evolving Open Facility Management” (acronimo EOFM) e verrà sviluppato in collaborazione con Alma Mater Studiorum (dipartimenti DISA – DISI – DIN) e Teleconsys, PMI Innovativa, già fornitore di CNS per i servizi OFM.

L’obiettivo del progetto EOFM è di progettare e sviluppare il modulo digital twin del software OFM, attraverso le tecnologieBIM, loT, Blockchain e Augmented/Virtual Reality. Lo sviluppo del modulo digital twin permetterà un maggior grado di efficienza e accuratezza nell’analisi e nel monitoraggio degli edifici, controllando in tempo reale flussi di energia, condizioni ambientali e attributi materiali. EOFM permetterà un maggiore controllo dei processi e dei servizi, ottimizzando la gestione con la conseguente riduzione dei costi e dell’impatto ambientale.

Il secondo progetto, presentato da Modis Consulting srl in partnerschip con CNS e Confindustria Emilia-Romagna Ricerca scarl / Digital Innovation Hub Emilia-Romagna (DIH-ER), ha come titolo “CHIMERA” e verrà sviluppato in collaborazione con Alma Mater Studiorum e Decentra Academy.

Il progetto si propone di realizzare una piattaforma “general purpose” da offrire come servizio alle imprese di ogni ambito dell’ecosistema economico per connettere in maniera inalterabile oggetti fisici, prodotti e servizi alle loro rappresentazioni digitali su blockchain.

CNS In qualità di End User sarà attivamente coinvolta nella definizione dei requisiti funzionali, di performance, di usabilità della piattaforma CHIMERA.

Entrambi i progetti, della durata di 18 mesi, prevedono investimenti complessivi per l’innovazione pari a circa 900.000 € dei quali 400.000 € finanziati appunto dal MISE attraverso lo specifico Bando Bi – Rex.