Legacoop Produzione e Servizi agli EU Industry Days della Commissione Europea

Legacoop Produzione e Servizi presente agli EU Industry Days, l’appuntamento annuale della Commissione Europea dedicato all’industria.

Gli EU Industry Days rappresentano un’importante piattaforma di dialogo e confronto sulle sfide e le politiche a favore dell’industria europea, motore della crescita, dell’innovazione e dello sviluppo di nuova occupazione in Europa.

L’edizione 2021 degli EU Industry Days, tenutasi dal 23 al 26 febbraio in modalità digitale, è stata aperta dalla Presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen la quale ha evidenziato le principali sfide poste all’industria europea dalla pandemia e le relative lezioni apprese relativamente ai limiti del Mercato Unico, alla necessità di ridurre la dipendenza dall’esterno e di accelerare la velocità e la portata della transizione verde e di quella digitale, anche attraverso lo sviluppo di alleanze strategiche con il sistema industriale europeo in settori chiave per la ripresa e il mantenimento di una posizione di leadership a livello internazionale.

La Responsabile del settore industriale di Legacoop Produzione e Servizi e membro del Forum Industriale della Commissione Europea, Francesca Montalti, è stata invitata a portare il contributo della cooperazione di lavoro italiana di Legacoop alla sessione pomeridiana del 24 febbraio intitolata Accelerare la trasformazione industriale e lo sviluppo delle competenze dei lavoratori attraverso la cooperazione di lavoro“. Nell’ambito della pluralità dei sistemi di impresa, il modello della cooperazione di lavoro dimostra di essere in grado di reagire più efficacemente ai profondi processi di trasformazione in atto, grazie al proprio sistema di valori e ai meccanismi di gestione democratica e partecipativa che lo caratterizzano, garantendo il mantenimento dei livelli occupazionali, così come lo sviluppo e la valorizzazione delle professionalità dei lavoratori. Pur in un contesto di radicale cambiamento connesso ai processi di digitalizzazione e alla transizione verde in corso, il rafforzamento del capitale umano e lo sviluppo delle competenze dei lavoratori è al centro delle strategie di investimento delle cooperative industriali e dei servizi, in tutti i settori, da quelli a maggiore intensità di lavoro a quelli ad alta intensità tecnologica e di conoscenza. Il modello della cooperazione di lavoro va dunque promosso e ulteriormente rafforzato come strumento a supporto della strategia di crescita e di rilancio della Commissione Europea.

I lavori, moderati da Mila Shamku (CECOP), hanno visto, inoltre, la partecipazione di Iñigo Albizuri Landazabal (Responsabile delle relazioni istituzionali di Mondragon e Presidente di CICOPA – Associazione Internazionale delle cooperative industriali e dei servizi), di Anu Puusa (Professore presso l’Università della Finlandia orientale, membro del Consiglio presso il Finnish Cooperative Center Pellerv), di Giuseppe Guerini (Presidente di CECOP e Membro del Comitato economico e sociale europeo) nonché di Ulla Engelmann, Capo Unità tecnologie avanzate, cluster ed economia sociale della Direzione Generale GROW presso la Commissione europea.

 GUARDA L’EVENTO