LPS e Legacoop al convegno dell’OICE su centralità e qualità del progetto, dal PNRR alle nuove regole

Roma, 7 luglio 2022 – Si è svolto ieri, 6 luglio, presso l’auditorium dell’Ara Pacis a Roma, il convegno dal titolo “Centralità e qualità del progetto, dal PNRR alle nuove regole“, organizzato da OICE, l’Associazione delle organizzazioni di ingegneria, di architettura e di consulenza tecnico-economica.

L’evento, che è stata un’occasione per fare il punto sullo stato di attuazione degli investimenti previsti nel quadro del PNRR e sulle sfide connesse all’attuazione della delega relativa al nuovo codice degli appalti, ha visto, tra gli interventi, quello di Francesca Federzoni, presidente della cooperativa Politecnica e di Marco Mingrone, responsabile dell’Ufficio Legislativo di Legacoop Nazionale.

In particolare Marco Mingrone ha affrontato i temi della sostenibilità, sottolineando la necessità che questi siano, nel nuovo Codice, un pezzo fondamentale della progettazione delle opere e non, come accade spesso oggi con i CAM, un elemento premiale dell’esecuzione.

Francesca Federzoni ha invece sottolineato l’importanza che, mai come in questo momento, la filiera delle costruzioni si trasformi in una filiera collaborativa, nel rispetto dei diversi ruoli, e che l’utilizzo dell’appalto integrato debba essere ben ponderato per non depotenziare la centralità del progetto, primo imprescindibile step per avere opere di qualità.