Manager & Workers Buyout: al via il percorso di formazione di Manageritalia in collaborazione con LPS

Il 7 febbraio parte l’iniziativa Manager & Workers Buyout, un percorso di orientamento e formazione ideato da XLabor, la divisione per il lavoro manageriale di Manageritalia, in collaborazione con Legacoop Produzione e Servizi e con il patrocinio della Regione Emilia-Romagna.

Articolato in 4 incontri (7 e 21 Febbraio e 7 e 21 Marzo) della durata di 2 ore ciascuno e incentrato su fare il manager nei casi di Workers Buyout, il percorso è il coronamento di una serie di azioni e approfondimenti sul tema da parte di Manageritalia Emilia Romagna, con cui Legacoop Produzione e Servizi ha avviato una collaborazione dal 2022 partita con l’incontro “Il difficile volo del calabrone delle imprese rigenerate dai lavoratori tra democrazia economica ed esigenze di gestione aziendale” (guarda la registrazione dell’evento).

Tra i relatori cooperatori delle imprese aderenti a Legacoop Produzione e Servizi che metteranno a disposizione dei manager le loro competenze ed esperienza in materia cooperativa e di workers buyout.

Ogni incontro sarà seguito da un momento di networking tra i partecipanti e i relatori.

Il percorso formativo nasce per offrire la possibilità di approfondire concretamente le competenze necessarie per i manager interessati ad operare in un Workers Buyout, un'”impresa recuperata” ossia cooperative nate per iniziativa dei dipendenti che rilevano l’azienda – o un ramo di essa – e riescono in questo modo a mantenere un’attività produttiva, altrimenti destinata alla chiusura, e il proprio posto di lavoro.

Il modello Workers Buyout è di grande attualità e può trovare attuazione non solo in casi di crisi aziendale o processi di ristrutturazione, ma anche a fronte di difficili ricambi generazionali nelle imprese familiari. I processi di WBO che vanno a buon fine consentono di evitare la disoccupazione e, talvolta, di creare nuova occupazione; preservano ricchezza, professionalità e competenze; mantengono unità produttive sul territorio, al fine di sostenerne lo sviluppo.

Come sottolineato da Francesca Montalti, Responsabile del settore industriale di Legacoop Produzione e Servizi, “i processi di workers buyout sono complessi e una delle principali criticità è legata alle risorse umane e alle professionalità preesistenti all’interno delle imprese in crisi o in fase di ricambio generazionale. Il percorso avviato con Manageritalia vuole cercare di rispondere a questa difficoltà favorendo l’acquisizione e la crescita di competenze e consapevolezza sul fenomeno dei wbo e allo stesso tempo trasferire ai professionisti di Manageritalia quelle che sono le peculiarità del mondo cooperativo e del manager cooperativo, che opera con caratteristiche e finalità completamente diverse da quelle dell’impresa capitalistica convenzionale”.

Iscrizione al corso entro il 31 gennaio 2023. Può partecipare gratuitamente al percorso anche chi è interessato ma non associato a Manageritalia associandosi alla AATT della sua regione, basterà iscriversi e segnalare nel modulo il desiderio di associarsi a Manageritaila ➡ LINK