PNNR, la Progettazione Cooperativa si candida a partner di qualità della PA. A Lucca l’Assemblea di Legacoop Produzione e Servizi

Lucca, 26 novembre 2021 – La progettazione cooperativa si candida ad essere un partner serio e affidabile nel percorso di attuazione del PNRR, che metterà a dura prova le capacità tecniche delle pubbliche amministrazioni, che vengono, purtroppo, da anni di politiche di austerità con scarsi investimenti organizzativi e non sufficiente attenzione all’innovazione e al ricambio generazionale.

Quanto emerso nel corso dell’Assemblea delle Cooperative di Progettazione e Ingegneria di Legacoop Produzione e Servizi che si è svolta oggi a Lucca, presso la sede del Palazzo Ducale, organizzata in collaborazione con la cooperativa Città Futura.

“Forte spirito di cooperazione e condivisione sono un grande valore aggiunto che contraddistingue le cooperative del settore. C’è grande dinamicità e ampie prospettive per il futuro”. Con queste parole Gianmaria Balducci, Presidente di Legacoop Produzione e Servizi, ha aperto i lavori della mattina dedicata ad esplorare quali saranno gli effetti delle nuove regole del PNRR sul mercato della progettazione e dei lavori pubblici e come le risorse del PNRR atterreranno sul mercato, diventando di fatto infrastrutture e lavori.

Come ribadito dal Responsabile del Settore di Legacoop Produzione e Servizi Marco Mingrone “la trasformazione delle risorse del PNRR in cantieri e in nuovi servizi è il principale impegno che questo Governo sta mettendo in campo per riportare l’amministrazione italiana all’interno di una fisiologia attuativa degli investimenti finora sconosciuta. Farlo nel tempo previsto dall’Unione Europea è una corsa contro il tempo e rappresenta la grande sfida cui ora è chiamata la pubblica amministrazione italiana e anche le imprese”.

Sul ruolo che le cooperative e le pubbliche amministrazioni possono giocare in questa sfida e sullo stato dell’arte delle assegnazioni delle risorse e della nuova normativa appalti si è articolato il confronto con Giorgia Aresu – Partner KMPG, Andrea Mascolini – Direttore dell’OICE, Andrea Ferrante – Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici, Alberto Cucchiarelli – Direzione Regolazione Contratti Pubblici ANAC, Ivana Malvaso – Responsabile Settore Contratti Regione Toscana.

RASSEGNA STAMPA