SIMEST: dal 28 ottobre apre il portale online per le domande di finanziamento

Roma, 27 ottobre 2021 – Il 28 ottobre riaprirà il portale operativo di SIMEST per la ricezione delle domande di finanziamento sul nuovo Fondo 394, lo strumento pubblico a sostegno dell’internazionalizzazione delle imprese italiane che verrà finanziato dall’Unione europea – NextGenerationEU attraverso il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), con l’obiettivo di favorire la transizione digitale ed ecologica delle PMI italiane a vocazione internazionale.

Il Fondo, gestito da SIMEST, in convenzione con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI), è stato dotato di 1,2 miliardi di euro, di cui 400 milioni relativi alla quota di cofinanziamento a fondo perduto.

Le risorse del Fondo sono destinate esclusivamente alle imprese di piccola e media dimensione (PMI), asse portante del sistema produttivo italiano. La finalità dello strumento è supportarne la competitività internazionale finanziandone la transizione digitale ed ecologica.

Il tetto di cofinanziamento a fondo perduto sale fino al 40% per le PMI che hanno almeno una sede operativa nel Sud Italia (Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia); a queste imprese è altresì riservato il 40% della dotazione complessiva del Fondo, ossia 480 milioni di euro.

Le risorse del Fondo verranno veicolate attraverso tre nuovi finanziamenti:

  1. Transizione digitale ed ecologica delle PMI a vocazione internazionale;
  2. Partecipazione delle PMI a fiere e mostre internazionali, anche in Italia, e Missioni di sistema;
  3. Sviluppo del commercio elettronico delle PMI in Paesi esteri (e-commerce).

 

Al fine di approfondire le nuove linee guida decise dal Comitato Agevolazioni SIMEST l’Alleanza delle Cooperative Italiane lo scorso 14 ottobre ha organizzato il WEBINAR “Finanziamenti agevolati SIMEST per l’internazionalizzazione delle imprese (Fondo 394/81) a valere sulle risorse messe a disposizione dal PNRR.”, che ha visto la partecipazione del Dott. Carlo DE SIMONE,  Responsabile Indirect Channels SIMEST.

 

In allegato i documenti relativi forniti da Simest: